PROPOSTA DI RIFORMA DEL FRANCHISING: GRAZIE A IREF ITALIA IL DIBATTITO SI E’ APERTO. IL DOSSIER DI “AZ FRANCHISING”.

PROPOSTA DI RIFORMA DEL FRANCHISING: GRAZIE A IREF ITALIA IL DIBATTITO SI E’ APERTO. IL DOSSIER DI “AZ FRANCHISING”.

Si amplia il dibattito sull’argomento: scenari, ricerche, interviste e opinioni. Questo il risultato delle attività volute e avviate da IREF Italia per la tutela del settore.

La coincidenza di intenzioni e di volontà manifestate tra IREF Italia, AZ Franchising e ANCommercialisti, con l’adesione della Corte Arbitrale Europea, sta portando al risultato, grazie al Dossier di AZ Franchising, di far prendere una posizione ufficiale a tutti gli operatori direttamente o indirettamente interessati. E adesso, sulla proposta di riforma del franchising e delle reti commerciali, inizia a crearsi un vero e proprio percorso storico che ha necessità di essere ufficializzato e progressivamente aggiornato al fine di conoscere con esattezza la nascita, la maturazione e gli sviluppi. Infatti;

il dibattito nel settore è ormai maturato e iniziano a prendere forma le varie posizioni, opinioni e volontà dei players rappresentanti le imprese, le categorie e le istituzioni.

Per questi motivi dalla data di pubblicazione di questa pagina, dedichiamo una pagina speciale del sito che rimarrà permanentemente presente a certificare l’evolversi dell’iniziativa e la sua cronologia.

Si tratta di un importante dibattito che consentirà a tutte le aziende, a tutti i franchisor, a tutti i franchisee e a tutti gli altri stakeholders di comprendere bene chi intende effettivamente operare nell’interesse collettivo e chi, attraverso questa attività, intende effettivamente fornire agli operatori del settore un contesto chiaro, trasparente e corretto necessario per rimuovere situazioni ambigue e arginare l’ingresso di operatori sleali che distorcono e danneggiano il settore del franchising e di tutte le altre forme di commercio a rete. Il mercato si evolve, il mercato corre e gli strumenti devono essere aggiornati e adeguati e l’auspicio è che non prevalga la logica gattopardiana del “tutto cambia per non cambiare niente”.

“Perché, o stolti, far birberie fuor della legge? c’è tanto posto di farne dentro!”

Carlo Dossi (1849-1910), “Note azzurre”, 1870/1907 (postumo 1912/64). Scrittore, politico e diplomatico italiano. Presente nella lista dei 150 più illustri funzionari dello Stato.

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(http://www.iref-italia.it/wp-content/uploads/revslider/home/glass-building-e1493365487226.jpg);background-color: transparent;background-size: cover;background-position: top center;background-attachment: scroll;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 280px;}