Nell’anno 2013 IREF Italia ha assegnato due importanti “Riconoscimenti Speciali” ed una “Onorificenza”:

Il Presidente Nazionale IREF Italia, Mirco Comparini, ed il Presidente di IREF, Michel Kahn
Il Presidente Nazionale IREF Italia, Mirco Comparini, ed il Presidente di IREF, Michel Kahn

Un “Riconoscimento Speciale” al Presidente di “IREF – Fédération des Réseaux Européens de Partenariat et de Franchise”, Dr.Michel Kahn, “per la sua preziosa dedizione ed il rilevante apporto culturale di alta qualità con i quali ha egregiamente e professionalmente contribuito alla diffusione ed alla conoscenza delle caratteristiche dei sistemi di franchising e di partenariato” attraverso una attività professionale svolta da più di 30 anni quale consulente ed esperto in materia di franchising e partenariato ed al quale, inoltre, IREF Italia ha voluto esprimere un pubblico ringraziamento per il suo contributo alla costituzione in Italia della stessa IREF Italia in collaborazione con il Presidente Mirco Comparini.

Il Presidente di IREF Italia, Mirco Comparini, ed il Presidente di AZ Franchising, Fabio Pasquali
Il Presidente di IREF Italia, Mirco Comparini, ed il Presidente di AZ Franchising, Fabio Pasquali

L’altro “Riconoscimento Speciale” al Presidente e Direttore del magazine “AZ Franchising”, Dott.Fabio Pasquali, anch’egli “per la sua preziosa dedizione ed il rilevante apporto culturale di alta qualità con i quali ha egregiamente e professionalmente contribuito alla diffusione ed alla conoscenza delle caratteristiche dei sistemi di franchising” attraverso un apporto decennale di attività editoriale in Italia ed al quale IREF Italia ha voluto esprimere un pubblico ringraziamento per essere il rappresentante di un importante Partner della stessa Associazione e, in particolare, per esserlo sin dalla nascita del progetto associativo condividendo con IREF Italia importanti momenti ed iniziative.

Il Presidente di IREF Italia e l'Avv.Mauro Rubino Sammartano
Il Presidente di IREF Italia e l’Avv.Mauro Rubino Sammartano

L’Onorificenza è stata conferita allo stimato Avv.Mauro Rubino Sammartano del Foro di Milano in qualità di Primo Associato Onorario “per la sua attività e la sua carriera professionale, nonché, per il suo contributo scientifico ed accademico, si è egregiamente distinto presso la comunità nazionale ed internazionale ed ha contribuito a diffondere, sostenere e migliorare le forme di commercio organizzato indipendente a rete e, in particolare, dell’affiliazione commerciale e industriale (franchising) e del partenariato commerciale, nonché, dei rapporti di licenza, concessione, distribuzione e altre forme di commercio a rete, inclusi i consorzi e le cooperative con attività a favore del consumatore, di tutte le imprese a rete, nazionali e/o internazionali, apportando le sua esperienza ed il suo contributo a favore delle imprese e delle professioni”.

Video: reportage delle cerimonie

IREF Italia tiene a sottolineare che i premi ed i riconoscimenti organizzati dall’Associazione sono effettivamente “sentiti” ed effettivamente “motivati”.
E’ noto a tutti come in molti settori siano presenti manifestazioni ed iniziative motivazionali e “premianti” basate su effettiva serietà e su effettivi elementi di valutazione e anche selezione, ma è altrettanto nota la presenza di molte altre iniziative basate su pura attività di marketing, di immagine e mera pubblicità.
Ogni consegna, ogni assegnazione, ogni premio, ogni riconoscimento che IREF Italia organizza e consegna ha sempre un fondamento reale, vero, sentito. Forse per qualcuno potrebbe non risultare “altamente significativo” perché non è a conoscenza dei dettagli delle scelte effettuate, delle motivazioni, dei perchè e di quanta dedizione e reale sentimento ci siano nell’effettuare tali scelte, ma anche perchè è alto il rischio di una abitudine o assuefazione alla tipologia di eventi e assegnazioni che periodicamente si svolgono con obiettivi del tutto diversi dall’effettivo riconoscimento. Per IREF Italia, invece, c’è sempre qualcosa di concreto che è posto seriamente alla base di tali scelte.